ATTESTATI DI QUALIFICAZIONE E PRESTAZIONE ENERGETICA LEGGE 10-91

ATTESTATI DI QUALIFICAZIONE E PRESTAZIONE ENERGETICA LEGGE 10/91

Attestati di qualificazione e prestazione energetica Legge 10/91, nota anche come Legge sull’Efficienza Energetica degli Edifici, ha introdotto una serie di requisiti e misure volte a migliorare l’efficienza energetica degli edifici in Italia. Tra questi requisiti, è richiesta la certificazione energetica degli edifici, che comprende l’emissione di specifici attestati di qualificazione e prestazione energetica. Ecco una spiegazione più dettagliata:

Attestati di Qualificazione:

  1. Certificatore Energetico: La Legge 10/91 richiede che la certificazione energetica degli edifici sia effettuata da professionisti qualificati, noti come Certificatori Energetici. Questi professionisti devono possedere specifiche competenze e qualifiche nel settore dell’efficienza energetica e devono essere iscritti a elenchi pubblici tenuti da enti competenti.
  2. Formazione Professionale: I Certificatori Energetici devono frequentare corsi di formazione specifici per acquisire le conoscenze tecniche necessarie per effettuare le valutazioni energetiche degli edifici. Questi corsi possono essere organizzati da enti di formazione accreditati e riconosciuti dalle autorità competenti.
  3. Aggiornamento: I Certificatori Energetici devono mantenere le proprie competenze aggiornate attraverso corsi di formazione continua e partecipazione a eventi professionali nel settore dell’efficienza energetica degli edifici.

Attestati di Prestazione Energetica:

  1. Certificato di Prestazione Energetica (APE): Questo documento attesta le prestazioni energetiche di un edificio e fornisce informazioni sulla sua efficienza energetica. Deve essere redatto da un Certificatore Energetico e include dati sul consumo di energia, sull’impatto ambientale e su eventuali raccomandazioni per migliorare l’efficienza energetica dell’edificio.
  2. Etichetta Energetica: L’APE include anche un’etichetta energetica, simile a quella degli elettrodomestici, che indica la classe energetica dell’edificio sulla base del suo consumo di energia. Questa etichetta fornisce un’indicazione chiara della prestazione energetica dell’edificio e facilita il confronto con altri edifici simili.
  3. Obbligo di Rilascio: La Legge 10/91 stabilisce che l’APE deve essere redatto e reso disponibile in caso di vendita o locazione di un edificio, e deve essere esibito agli acquirenti o agli inquilini potenziali. Inoltre, è richiesto l’APE anche per gli edifici nuovi o oggetto di ristrutturazione importante.

In conclusione, la Legge 10/91 richiede la certificazione energetica degli edifici, che include l’emissione di specifici attestati di qualificazione e prestazione energetica da parte di professionisti qualificati, i Certificatori Energetici. Questi documenti forniscono informazioni dettagliate sulla prestazione energetica degli edifici e sono fondamentali per promuovere l’efficienza energetica nel settore edilizio.