RILIEVI LASER SCANNER – RILIEVI CON DRONE

 

I rilievi laser scanner e i rilievi con drone sono due tecniche moderne e avanzate utilizzate nel campo della topografia e del rilevamento per ottenere dati dettagliati e precisi sul terreno e sugli edifici. Ecco una panoramica di entrambe le tecniche:

1. Rilievi laser scanner:
– I rilievi laser scanner coinvolgono l’utilizzo di strumenti laser avanzati per rilevare la superficie di un terreno o di un oggetto con estrema precisione.
– Questi strumenti emettono impulsi laser che vengono riflesso dalla superficie del terreno o dell’oggetto. Il tempo impiegato per il ritorno del segnale laser viene misurato per calcolare la distanza e la posizione dei punti rilevati.
– Questa tecnica consente di ottenere un elevato numero di punti di misurazione, creando nuvole di punti tridimensionali estremamente dettagliate. I dati raccolti possono essere utilizzati per generare modelli digitali del terreno, modelli 3D di edifici e strutture, mappe di elevazione e altro ancora.

2. Rilievi con drone (aerofotogrammetria):
– I rilievi con drone coinvolgono l’utilizzo di droni (aeromobili a pilotaggio remoto) equipaggiati con fotocamere ad alta risoluzione o sensori LiDAR per raccogliere dati dall’alto.
– I droni volano sopra l’area di interesse seguendo un percorso pianificato e scattano foto o raccolgono dati LiDAR lungo il percorso.
– Le foto o i dati raccolti vengono poi elaborati tramite software specializzati per creare ortofoto ad alta risoluzione, modelli digitali del terreno, modelli 3D di edifici e terreni, mappe di elevazione e altro ancora.
– I rilievi con drone sono spesso più rapidi ed economici rispetto ai rilievi laser scanner, soprattutto per grandi estensioni di territorio o aree difficilmente accessibili.

Entrambe queste tecniche offrono vantaggi significativi in termini di precisione, efficienza e versatilità rispetto ai metodi tradizionali di rilevamento. Scegliere tra un rilievo laser scanner e un rilievo con drone dipenderà dalle specifiche esigenze del progetto, dalle dimensioni dell’area da rilevare, dal budget disponibile e da altri fattori logistici.